Meat Summit, ecco le presentazioni che hanno animato il confronto

La prima edizione del Meat Summit ha messo sotto i riflettori  il settore di carni fresche e salumi. Il format dell’evento, come anticipa il nome, ha coinvolto l’intera filiera. Oltre 30 aziende di allevamento e consorzi, 20 salumifici, una quarantina di industrie di trasformazione e lavorazione, e poi mangimisti, tecnici, veterinari, fino al mondo retail, con più di 20 responsabili qualità, category e buyer, direttori freschi e freschissimi: erano 280 gli iscritti.

Il numero speciale di Le filiere di MarkUp, interamente dedicato allo studio del settore, ha visto la collaborazione di undici testate del Gruppo Tecniche Nuove creando un utile strumento di lavoro per gli operatori dell’intera filiera.

Di seguito, a disposizione degli interessati, le presentazioni che hanno introdotto, e stimolato, la discussione delle quattro tavole rotonde in programma il 16 ottobre.

Carni sostenibili – Giuseppe Pulina

DOWNLOAD

Il quadro sulla competitività di settore – Maurizio Bonfante

DOWNLOAD

La blockchain in Italia – Stefano Sermenghi

DOWNLOAD

La produzione di carne – Carlo Angelo Sgoifo Rossi

DOWNLOAD

Nuovi consumatori. Chi sono, cosa vogliono, paure da sfatare – Massimo Di Braccio

DOWNLOAD

Cosa pensano retail e consumatori – Salvo Garipoli

DOWNLOAD

Così fa il trade – Raffaello Bernardi

DOWNLOAD

Meat Summit, ecco le presentazioni che hanno animato il confronto - Ultima modifica: 2019-10-18T09:53:21+00:00 da Redazione Meat

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome