Pollo, suino e coniglio allo spiedo per Martini

Il controllo della filiera è verticale: si parte dai mangimi per arrivare al prodotto finale passando per gli allevamenti, i macelli e gli impianti di lavorazione delle carni per pollo, suino e coniglio, tutti di proprietà. È questo, assieme all’innovazione, nei processi e nei prodotti, e alla differenziazione dell’offerta, uno dei punti di forza del gruppo Martini, player del mercato italiano delle carni fresche. Con un fatturato aggregato, diviso tra divisione zootecnica ed alimentare, di 600 milioni di euro, il Gruppo conta dieci stabilimenti produttivi in Italia, 1.700 dipendenti per oltre 470mila tonnellate di prodotto finito. “L’azienda garantisce la completa rintracciabilità di ogni singola confezione -spiega Gianni Ceccarelli, direttore commerciale della Martini Alimentare-. Gli animali sono nati e allevati nelle strutture aziendali, alimentati con mangimi del Gruppo e infine macellati e trasformati sempre in proprio. Siamo in grado di controllare e seguire tutti i processi produttivi fino al punto di consegna dei prodotti”. Gli allevamenti si concentrano, per quanto riguarda il suino, soprattutto in Umbria, mentre per il coniglio l’epicentro produttivo è quello dell’area veneta; nel settore avicolo l’area di approvvigionamento parte invece dal Piemonte e arriva al Molise.

L’offerta della Martini Alimentare comprende un ampio assortimento di prodotti, complessivamente circa un centinaio di referenze, tra carni selezionate della Linea Martini, piatti pronti della gamma Quando Vuoi e specialità per chi vuole mantenersi in forma della Linea Delight, tutti garantiti glutenfree. “Ci stiamo concentrando sempre più su prodotti di facile preparazione o già cotti e facili da scaldare. L’azienda punta sulle terze, quarte e quinte lavorazioni lavorando molto in fase di ricerca e sviluppo. Cerchiamo di proporre ricette facili e veloci ad elevato contenuto di servizio per un consumatore che non ha molto tempo da dedicare alla preparazione dei cibi, ma anche prodotti che richiedono un maggiore impegno in cucina: da lunedì a venerdì il banco di vendita dovrebbe essere dedicato a prodotti pronti o veloci da preparare, mentre durante il week end dovrebbe essere rivisitato per lasciare spazio a prodotti più impegnativi come preparazione”.

Quattro novità

Sono stati lanciati sul mercato in primavera quattro nuovi prodotti della Linea Quando Vuoi, due mini spiedini di suino e di pollo e gli Arrosticì, sempre mini spiedini con coniglio e suino. “Il comparto degli spiedini sta da qualche tempo segnando il passo, ma le nostre proposte sono gustose, facili e veloci da preparare e quindi a elevato valore di servizio. La novità degli Arrosticì è nella proposta della carne di coniglio”.

Francesca Baccino

Pollo, suino e coniglio allo spiedo per Martini - Ultima modifica: 2020-04-08T09:00:50+00:00 da Redazione Meat

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome